L'accusatore di stupro di Marilyn Manson presenta la denuncia dopo che il giudice ha archiviato la causa originale

  Marilyn Manson Marilyn Manson partecipa a iHeartRadio Wango Tango 2019 presentato da The JUVÉDERM® Collection of Dermal Fillers al Dignity Health Sports Park il 1 giugno 2019 a Carson, in California.

Uno di Marilyn Manson Giovedì (23 settembre) gli ex partner della cantante, conosciuti solo come 'Jane Doe', hanno presentato una nuova denuncia contro la cantante per presunta violenza e tortura nel 2011. L'accusa la denuncia iniziale è stata respinta dal giudice della Corte Superiore della California Gregorio Keosiano il 15 settembre. Il giudice aveva affermato che le affermazioni dell'accusatore di ricordi repressi 'non erano sufficienti' per annullare la prescrizione di due anni.

Esplorare

Nella denuncia, l'accusatrice afferma che per 10 anni ha represso i ricordi di essere stata violentata da Manson - il vero nome Brian Warner - e ha recuperato i ricordi solo quando è stata affrontata nel febbraio 2021 quando altre donne si sono fatte avanti con accuse. Mentre il giudice ha affermato che l'affermazione di ricordi repressi 'è comune per le vittime di aggressioni sessuali', ha stabilito che era necessario di più per invocare la cosiddetta regola della 'scoperta ritardata' della California, che posticipa di fatto la data di inizio della prescrizione se l'attore può provare di essere venuto a conoscenza del danno per la prima volta entro due anni dalla presentazione della denuncia, indipendentemente dal momento in cui si è verificato l'incidente stesso.

La sentenza del giudice del 15 settembre affermava che la 'denuncia originaria non sostiene né quando è iniziata la repressione - come immediatamente dopo che si sono verificati gli eventi, o al di fuori del periodo di prescrizione - né la sua natura o entità, come quali ricordi sono stati repressi o la misura in cui al querelante è stato impedito di richiamarli. Il giudice le ha concesso 20 giorni dalla sentenza per modificare e presentare nuovamente la sua denuncia.

Nella denuncia ripresa ottenuta da A Piedi , gli avvocati di Jane Doe scrivono che non può essere precisa su quando i suoi ricordi di aggressione sono stati repressi, ma che sono stati almeno repressi quando si è recata in Australia il 3 luglio 2011. Il viaggio è avvenuto circa una settimana dopo che l'accusatrice ha affermato Manson l'ha violentata dopo che è venuta a casa sua per restituire la sua chiave e porre fine alla relazione iniziata consensualmente nel febbraio 2011.

La denuncia aggiunge che in seguito alla presunta aggressione, Manson avrebbe minacciato di uccidere Jane Doe e detto che le avrebbe 'sfondato la testa'. Continua affermando che ha dichiarato che 'l'avrebbe fatta franca' perché era una 'celebrità che aveva contatti con la polizia'.

Un portavoce di Manson ha detto che lo shock rocker non ha commentato la denuncia nuovamente presentata.

  Marilyn Manson

La dichiarazione di giovedì prosegue affermando che Manson manteneva un contatto quasi costante con l'accusatore e la privava del cibo, sostenendo che le aveva detto 'che poiché era la sua ragazza, aveva bisogno di perdere peso perché il suo peso lo metteva in imbarazzo'.

La denuncia originale, presentata il 28 maggio, afferma anche che Jane Doe è stata costretta a guardare un video esplicito con Manson e i suoi compagni di band che avrebbero molestato una giovane donna. (Una fonte vicina al rocker detto in precedenza A Piedi che l'immagine fosse 'un cortometraggio sceneggiato girato da una troupe e da un famoso fotografo/videografo' e che la donna fosse un'attrice.)

Manson è attualmente citato in giudizio per aggressione sessuale da altre tre donne, tra cui Game of Thrones attrice ed ex fidanzata Esme Bianco , il suo ex assistente personale Ashley Walters , ed ex fidanzata Ashley Morgan Smithline . Le cause sono arrivate tutte dopo che l'ex fidanzata di Manson, l'attrice Evan Rachel Wood, lo nominò pubblicamente come suo aguzzino a febbraio.

Manson ha negato tutte le accuse contro di lui. A luglio ha presentato istanza respingere la causa di Bianco , sostenendo che le accuse di lei e delle altre donne facevano parte di un 'attacco coordinato'.

Le storie sulle accuse di aggressione sessuale possono essere traumatizzanti per i sopravvissuti all'aggressione sessuale. Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di supporto, potete contattare la Rete nazionale di stupri, abusi e incesto (RAINN). L'organizzazione fornisce supporto gratuito e riservato alle vittime di aggressioni sessuali. Chiama la National Sexual Assault Hotline di RAINN (800.656.HOPE) o visita il sito Web dell'organizzazione contro la violenza sessuale per ulteriori informazioni.

Condividi Con I Tuoi Amici

Chi Siamo

Other Side of 25 Fornisce Le Notizie Più In Voga Sulle Celebrità Delle Tue Star Preferite - Copriamo Le Interviste, Le Esclusive, Le Ultime Notizie, Le Notizie Di Intrattenimento E Le Recensioni Dei Tuoi Programmi Televisivi Preferiti.